“Tutti per tutti, ecco il senso dell’elefante”. Intervista a Marco Missiroli.

“Lorenzo ha una predilezione per gli elefanti. ”Annuì. “Anche io ho una predilezione. Da quando ho letto che si occupano del branco senza badare alla parentela” […] tutti per tutti. Una specie di medico della savana”. Quale motivo può portare un prete di Rimini, Pietro, ad abbandonare la carriera ecclesiastica per diventare portinaio in un condominio di Milano? Una lettera, ricevuta da una donna con cui ha avuto una relazione anni prima, cambierà la sua vita. Egli, disponibile e affettuoso, instaura con il dottore Luca Martini un legame profondo e speciale. Entrambi condividono il passato che si insinua continuamente nel presente, rendendo la loro realtà complicata e sofferente. A fare da sfondo alla storia è il condominio di Milano dove tutti gli inquilini si conoscono bene, tratteggiato con toni di quotidianità realistica e vicende surrealmente vicine, poiché in un gruppo così definito di persone accadono tante avventure. Nel racconto ricorrono …