I ragazzi del Leomajor giurati del Premio Strega Giovani 2018

Gli studenti Elisabetta Arigò (4Cc), Francesco Cinelli (3Dc), Mattia De Filippo (3As), Milena Di Fusco (3As), Luna Franco (3As), Caterina Moro (4Cc), Leonardo Palumbo (3As), Chiara Pezzutti (4Eu), Valdo Reini (3As) ed Emma Rigo (4Bs) saranno i giurati del Premio Strega Giovani 2018, un’iniziativa promossa dalla Fondazione Bellonci che vuole diffondere la narrativa italiana contemporanea presso il pubblico dei giovani adulti, riconoscendone e enfatizzandone l’autonomia di giudizio. In particolare il premio è assegnato da una giuria di studenti di età compresa tra i 16 e i 18 anni, provenienti da circa cinquanta scuole secondarie superiori distribuite in tutta Italia. Concorrono a ottenere il riconoscimento i dodici libri candidati al Premio Strega 2018, la cui selezione sarà resa nota entro il prossimo mese di aprile. I ragazzi della giuria sono inoltre invitati a motivare la loro scelta inviando un testo scritto. Gli autori delle migliori motivazioni saranno ospiti della Fondazione alla cerimonia di proclamazione del vincitore, che si terrà …

In bilico tra vita e morte: “Norwegian Wood” di Murakami Haruki (Luna Franco)

  Norwegian Wood è un romanzo triste e malinconico, che spesso si colora di tinte nostalgiche, come fa presagire il titolo che rimanda a una famosa canzone dei Beatles le cui note rispecchiano alla perfezione l’atmosfera rarefatta e malinconica che pervade le pagine del libro, intrise di rimpianto, nostalgia e qualcosa di ineffabile che il lettore non riesce mai a cogliere fino in fondo, pur rimanendone fortemente impressionato. Ma prima di poter anche solo accennare a questo romanzo bisogna fare qualche passo indietro, mettersi comodi e cambiare la propria mentalità, perché per comprendere la storia fino in fondo ci si deve “staccare”, in qualche modo, dalla filosofia occidentale per la quale molti degli argomenti affrontati sono tabù. In caso contrario si potrebbe rimanere sconvolti da come vengono trattati argomenti importanti come le malattie mentali e la depressione, descritti in modo diretto ma allo stesso tempo non morboso e riuscendo ugualmente a comunicare …