Leggere storie di migrazioni: parte il progetto “Popoli in guerra” (Leomajor, ISIS Sacile-Brugnera, l’Istituto Comprensivo Rorai-Cappuccini e di Porcia)

I profughi, la fuga dalla guerra e dalla povertà saranno al centro del progetto “Popoli in guerra: alla ricerca della pace, alla ricerca di un tetto” che coinvolge, oltre al nostro liceo, anche l’ISIS Sacile-Brugnera, l’Istituto Comprensivo Rorai-Cappuccini di Pordenone e l’Istituto Comprensivo di Porcia. Il blog della Biblioteca del LeoMajor nella sezione Letti da noi accoglierà le recensioni (anche video) di studenti e docenti sulle storie di migrazioni di quello che è ormai il genere della “letteratura migrante”. Un modo per far scoprire storie e racconti, con curiosità e gioia di condividerli.

Filipova è il Leomajor alla cerimonia del Premio Bottari Lattes Grinzane

In occasione della premiazione tenuta dalla fondazione Bottari Lattes Grinzane per la sezione “Il Germoglio”, io e altri tredici ragazzi di diverse regioni d’Italia, in qualità di rappresentanti delle giurie studentesche di ciascuna delle nostre scuole, abbiamo potuto prendere parte agli incontri con gli autori dei libri candidati al premio e alla lectio magistralis di Amos Oz. Abbiamo alloggiato tre giorni presso Dogliani, in provincia di Cuneo, nelle cui vicinanze si sono svolti i vari eventi organizzati dalla fondazione. Il primo giorno dopo il nostro arrivo, quello degli scrittori e della giuria tecnica e dopo la nostra sistemazione in hotel, abbiamo assistito alla lectio magistralis di Amos Oz, vincitore del premio Bottari Lattes Grinzane sezione “La Quercia” 2016;  scrittore, saggista e giornalista israeliano, Oz ha tenuto un discorso davvero illuminante sull’origine delle storie, raccontate fin dai tempi delle caverne, e su ciò che la scrittura rappresenta. Per l’autore israeliano la scrittura …